Ravenna

Incidente sul lavoro a Conselice, muore un operaio 38enne

La dinamica al vaglio della Medicina sul Lavoro. La tragedia all'Unigrà, un collega si sente male e viene portato all'ospedale

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

07/giugno/2020 - h. 14.23

RAVENNA - Tragedia a Conselice: un operaio è morto all'Unigrà in un incidente sul lavoro avvenuto poco prima delle 17 di oggi e un altro è stato portato in ospedale. La vittima è Emiliano Orlandi, originario della Lombardia ma residente in Romagna dove si era trasferito per lavoro.

Sul posto i carabinieri e la Medicina del Lavoro per ricostruire l'accaduto. Secondo quanto ricostruito l'uomo, 38enne, sarebbe stato schiacciato da una pressa e il 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Un collega dell'operaio, 35enne, si è sentito male vedendo quanto accaduto ed è stato portato in ospedale per accertamenti dall'ambulanza.

L'azienda in una nota esprime "profondo cordoglio" e vicinanza alla famiglia per l'accaduto, assicurando di essere a disposizione dei magistrati per una ricostruzione dei fatti. Ha aggiunto che l'incidente è avvenuto nel reparto Frazionamento Oli. Cordoglio anche da parte del sindaco di Conselice, Paola Pula.