Rimini

Approvata la riqualificazione dell’Istituto Comprensivo di Miramare

Progetto da 900mila euro. A margine del miglioramento strutturale sarà inoltre prevista la realizzazione di opere di sistemazione degli spazi specie su verde e giardino

Approvata la riqualificazione dell’Istituto Comprensivo di Miramare
| Altro
N. Commenti 0

24/giugno/2020 - h. 14.09

Con l’approvazione avvenuta nell’ultima seduta del nuovo progetto di fattibilità tecnica ed economica, la Giunta comunale di Rimini completa il finanziamento per la riqualificazione dell’Istituto Comprensivo di Miramare. Una riqualificazione importante, necessaria per l’adeguamento alle più recenti normative sulla sicurezza che avrà il costo di un milione di euro, 900.000 dei quali a carico della Regione Emilia Romagna, mentre la restante parte sarà a carico del Comune di Rimini.

Con l’intervento in corso di progettazione esecutiva si interverrà sull’unità strutturale procedendo ad una serie di interventi come, tra i principali, la demolizione e rifacimento della copertura, la chiusura di alcune finestre, il consolidamento delle pareti. In particolare il tetto sarà completamente rifatto in legno. A margine del miglioramento strutturale sarà inoltre prevista la realizzazione di opere di sistemazione degli spazi specie su verde e giardino.

Con l’intervento sull’Istituto comprensivo di Miramare, si amplia così lo sforzo che il Comune di Rimini sta compiendo nei confronti della propria rete di edifici scolastici. Un impegno che ha nella realizzazione della nuova Montessori la sua punta di diamante, o nelle nuove Ferrari che, con un costo di circa 5 milioni di euro, saranno completamente ricostruite al termine della totale demolizione dell’attuale struttura per ospitare, sviluppata su tre piani, sia i 161 gli alunni delle nove classi della scuola primaria “Luigi Ferrari”, sia i 50 i bambini iscritti alla scuola dell’infanzia “Via Gambalunga” in due sezioni. Un’attenzione e un impegno che si dispiega poi in una fitta serie di interventi dedicati alla qualificazione e manutenzione delle scuole in attesa della ripresa delle attività scolastiche così duramente colpite dal diffondersi della pandemia del Covid-19.

Sono 33 gli interventi di manutenzione programmati dalla direzione lavori pubblici del Comune di Rimini attraverso Anthea, da realizzarsi, oltre a quelli già avviati, nel periodo della pausa estiva, interessando così oltre la metà del patrimonio edilizio scolastico cittadino di competenza e proprietà comunale tra asili nido, scuole elementari, scuole medie, per un investimento di 500.000 euro.

Tra gli interventi il rifacimento delle linee riscaldamento, palestre, recinzioni esterne, isole ecologiche, analisi acustiche, tinteggiature, cucine. Una serie di interventi manutentivi che corrono parallelamente alla realizzazione delle nuove scuole in corso, come nel caso della nuova scuola elementare Montessori in avanzato stato di realizzazione, Nel dettaglio ecco le scuole su cui verranno effettuati gli interventi: scuola elementare G. Rodari, asilo nido Baldini, scuola elementare più scuola media statale Celle (Federico Fellini), scuola elementare e scuola media statale Celle (Federico Fellini), scuola elementare Gaiofana, scuola media n° 3 A. Bertola, Asilo Nido Girotondo, scuola media n° 9 A. Marvelli, scuola elementare S. Giustina (M. Zoebli), scuola elementare più scuola media statale Decio Raggi, scuola elementare Miramare, scuola d’infanzia  Il Glicine, scuola d’infanzia Rivabella (La Giostra), scuola d’infanzia  Rivabella (La Giostra), scuola d’infanzia Viserba (Galeone), scuola media statale Il Girasole, scuola d’infanzia Il Borgo (San Giuliano), scuola elementare  Enrico Toti, scuola elementare  Padulli, scuola elementare Padulli, scuola elementare G.B. Casti, scuola elementare De Amicis, scuola elementare Villaggio Nuovo, scuola elementare Case Nuove, scuola media n° 8 A. Di Duccio, scuola media n° 9 A. Marvelli, scuola media  n° 2 D. Alighieri, scuola elementare  F. Casadei, scuola elementare F. Casadei.