Romagna

Da Roma alla Romagna nonostante avesse il Coronavirus

Era sintomatico: tossiva ed aveva le febbre, fermato dalla polizia

Da Roma alla Romagna nonostante avesse il Coronavirus
| Altro
N. Commenti 0

09/luglio/2020 - h. 16.39

Aveva viaggiato in treno da Roma a Rimini, per poi tornare nella Capitale passando dalle Marche. Il tutto nonostante fosse positivo al Coronavirus e in isolamento fiduciario. I sintomi gli aveva perché l'uomo, un 53enne del Bangladesh, aveva la febbre e la tosse. L'uomo è stato trasferito all'Umberto I che ha confermato ulteriormente la positività al Covid 19. La Polfer sta indagando per ricostruire gli spostamenti dell'uomo che era arrivato il 23 giugno con un volo da Dacca.Sottoposto al test era risultato positivo e avrebbe dovuto rispettare l'isolamento fiduciario, che ha però violato.  L'uomo, secondo fonti di polizia, si sarebbe spostato più volte nell'arco di 5 cinque giorni e gli agenti sono al lavoro per tracciare gli spostamenti. Da Fiumicino avrebbe infatti raggiunto Rimini e Milano Marittima, poi Ancona e quindi Roma. Spostamenti, questi, ancora tutti da confermare su cui sono in corso le indagini.