Romagna

Spaccio di eroina tra Ravenna e Rimini: tre arresti

Gli spacciatori utilizzavano donne come corrieri per trasportare lo stupefacente dal Ravennate al Riminese

Spaccio di eroina tra Ravenna e Rimini: tre arresti
| Altro
N. Commenti 0

22/luglio/2020 - h. 12.09

Lady Eroina: questo il nome dato dai carabinieri di Cattolica che hanno portato all'arresto di tre persone, ritenute figure di spicco dello spaccio di dorga inrivieria. Uno dei tre, un tunisino di 45 anni, è stato arrestato a Ravenna ed era ritenuto il fornitore dei suoi connazionali, un 29enne e un 39enne che operavano sul territorio. Il nome dell'operazione deriva dal fatto che ad essere utilizzate come corrieri della droga, che arrivava dal Ravennate, erano donne ritenute evidentemento meno sospette. In un appartamento nei pressi del mercato coperto di Rimini sono stati rinvenuti circa 26 grammi di eroina e 105 di cocaina, in fase di “lavorazione” per il successivo spaccio. Tutti e tre sono stati portati in carcere.