Rimini

Offre droga a due passanti ma sono poliziotti

Arrestato un ventunenne nigeriano nella serata di martedì

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

29/luglio/2020 - h. 15.37

Ha sbagliato decisamente clienti il nigeriano di 21 anni che nella serata di martedì, sul lungomare Tintori, ha offerto cocaina a due giovani. Si trattava infatti di poliziotti liberi dal servizio. Dopo aver invitato i due poliziotti a seguirlo in spiaggia, il soggetto gli ha mostrato tre involucri di cellophane termosaldati di piccole dimensioni richiedendo per il pagamento della sostanza la somma di 50 euro. Gli agenti si sono subito qualificati, ma subito il 21enne si è dato  alla fuga, gettando i due involucri di cui era rimasto in possesso. Il 21enne prontamente raggiunto e bloccato ha cominciato a sferrare calci e pugni colpendo allo zigomo uno dei poliziotti e recandogli lesioni guaribili in 3 giorni.

Con l’aiuto di una volante accorsa in aiuto dei colleghi lo straniero, con già a suo carico precedenti per spaccio, è stato tratto in arresto. Sottoposto a rito direttissimo nella mattinata odierna è stato condannato alla pena di 9 mesi di reclusione con contestuale sospensione della pena.