Pandemia

Coronavirus, aumentano ancora i contagi: in Romagna i nuovi casi sono 135

In provincia di Forlì - Cesena sono 67 i nuovi casi. Altri 38 a Rimini, 21 a Ravenna e nove a Imola

Coronavirus, aumentano ancora i contagi: in Romagna i nuovi casi sono 135
| Altro
N. Commenti 0

10/ottobre/2020 - h. 17.13

Sono 135 i nuovi casi di Coronavirus in Romagna, aumento che va di pari passo con quello dell'intera regione (+383). Netto l'aumento dei casi a Forlì (+44) ma nessuna provincia romagnola è sotto quota venti. 

Forlì sono 44 i nuovi casi, di cui 27 sintomatici. Di questi, 8 sono stati individuati a seguito di tampone richiesto dal medico di famiglia per sintomi, 7 a seguito di tampone pre-ospedaliero e 4 da tampone effettuato per screening lavorativo. 24 sono risultati positivi a seguito di tampone effettuato per contatto stretto con caso positivo noto e tracciamento, 3 a seguito di contatto sempre con casi positivi.

Rimini e provincia dei 38 nuovi casi, di cui 29 con sintomi, tutti si trovano in isolamento domiciliare e oltre la metà era già in isolamento al momento del tampone. Nel dettaglio, 13 pazienti sporadici per sintomi, 4 rientri dall’estero (Albania e Spagna), 19 riconducibili a contatti con casi certi di cui 15 di origine famigliare e gli altri amicali o lavorativi; infine 2 sono rientri da altre regioni d'Italia (Toscana).

Cesena e provincia,su 23 positivi di cui 14 con sintomi, 21 erano già in isolamento domiciliare. Nel dettaglio, 19 sono stati rilevati nell’ambito di attività di contact tracing (per contatto con casi già accertati, prevalentemente in ambito familiare) e 4 sono casi sporadici (3 per sintomi e 1 attraverso i test per le categorie professionali).

Sugli 21 nuovi positivi identificati a Ravenna e provincia: 15 sono asintomatici, 20 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato a seguito di altra patologia. Nel dettaglio, dei 21 positivi 4 sono i pazienti sporadici con sintomi e 10 per contatto con caso certo di cui 6 in ambito familiare, 2 pazienti sono stati rilevati con test di screening pre-ricovero (uno dei due era in isolamento domiciliare per rientro dall'Iraq); 3 per rientro dall'estero (Marocco e Romania); 2 a seguito di test sierologico positivo, effettuato volontariamente.

Ci sono poi nove nuovi casi a Imola.