Cesena

Azzerata la Tari per le attività costrette a chiudere

Il sindaco Lattuca: "Destineremo tutte le risorse che abbiamo a disposizione alle realtà colpite direttamente”

Azzerata la Tari per le attività costrette a chiudere

Enzo Lattuca

| Altro
N. Commenti 0

26/ottobre/2020 - h. 14.56

CESENA - Azzeramento del pagamento dell'imposta Tari (tassa sui rifiuti) per il periodo di chiusura e ulteriori misure di sostegno in aggiunta ai provvedimenti governativi. All'indomani dell'entrata in vigore del Dpcm 25 ottobre 2020, il Sindaco Enzo Lattuca annuncia l'arrivo di un’immediata misura di sostegno a tutte quelle attività (bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie, palestre e realtà sportive, cinema e teatri) interessate dalle restrizioni annunciate dall'Esecutivo e in vigore a partire da oggi, lunedì 26 ottobre, fino al 24 novembre.

 “Come abbiamo già fatto lo scorso marzo – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – riproponiamo un importante provvedimento di sostegno alle attività imprenditoriali non domestiche azzerando il pagamento della Tari, l’imposta sui rifiuti, in relazione a questo ulteriore periodo di chiusura (dopo le ore 18  per tutti i ristoranti, bar e gelaterie), e studiando eventuali integrazioni a quelle già proposte dal Governo. A tal proposito, nella mattinata di domani incontreremo le Associazioni di categoria. Questa Amministrazione comunale farà tutto il possibile per andare incontro agli imprenditori, sportivi, della ristorazione e dello spettacolo, interessati dalle limitazioni.i,  Ci rattrista pensare ai nostri teatri e ai nostri cinema chiusi, eravamo pronti con la nuova stagione di spettacoli e ci sollevava vedere le sale cinematografiche tornare a popolarsma la pandemia corre velocemente e i dati, in Italia e sul nostro territorio, ci chiedono di essere cauti e di attuare politiche restrittive tali da scongiurare un nuovo lockdown generalizzato. Ci rendiamo conto che a tutti è richiesto un sacrificio ulteriore, per questa ragione destineremo tutte le risorse che abbiamo a disposizione alle realtà colpite direttamente”.