Ravenna

Il Comune vota il piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche

Piano decennale con monitoraggio biennale sugli interventi fatti

Il Comune vota il piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche
| Altro
N. Commenti 0

02/dicembre/2020 - h. 17.06

Il 3 dicembre, domani, è il giorno internazionale per i diritti con le persone con disabilità. Non poteva quindi arrivare in un giorno migliore il piano dell'eliminazione per le barriere architettoniche votato dal Comune di Ravenna.Roberto Fagnani, assessore alla Mobilità, ha illustrato i contenuti dei piani e gli obiettivi. L’assessore ha fatto presente che si tratta di strumenti tra i più attesi che è stato possibile portare a compimento grazie al sostengo di più enti, associazioni dei disabili, portatori di interessi. Sono state individuate le proposte progettuali più efficaci all’eliminazione delle barriere architettoniche corredate dalla stima dei costi. 

L’incarico per la redazione è stato affidato il 15 gennaio 2020; successivamente, a causa della pandemia, la progettazione ha subito una battuta d’arresto e i lavori, ripresi a maggio, si sono conclusi a giugno. Sono stati fatti numerosi incontri al fine di conseguire la più ampia diffusione e condivisione. Il percorso non si è ovviamente concluso: si tratta del primo passo, propedeutico alla fase delle osservazioni che si aprirà dopo l’adozione, con la possibilità di ulteriori modifiche, integrazioni, aggiornamenti,trattandosi di uno strumento flessibile, prima della definitiva approvazione. Sono stati previsti monitoraggi a cadenza biennale. Per quanto riguarda le tempistiche di realizzazione degli interventi individuati, l’assessore Fagnani ha ipotizzato un periodo di dieci anni. Infine ha ringraziato i consiglieri e i rispettivi esperti che hanno partecipato alle commissioni e tutti coloro che hanno contribuito alla predisposizione di uno strumento indispensabile per rendere la città più funzionale e accessibile a tutti.