Aviaria, via libero all'abbattimento

In giornata l'ordinanza comunale per il sequestro e l'uccisione dei volatili infetti dal virus

Aviaria, via libero all'abbattimento
| Altro
N. Commenti 0

27/gennaio/2012 - h. 18.17

FORLI' - La segnalazione avvenuta sulle pagine dei principali quotidiani locali ha trovato sponda nell'Amministrazione comunale, che dopo la rilevazione di un focolaio di aviaria a bassa virulenza in un allevamento di Forlì, ha dato il via libera al sequestro e abbattimento dei circa mille esemplari di anatre, cresciute in uno stabilimento di Villa Selva.

Gli esami clinici che hanno appurato l'infezione sono stati effettuati dall'Istituto nazionale zooprofilattico di Padova, che ha evidenziato la presenza del virus di tipo A sui campioni prelevati dall'allevamento rurale. Già a partire dai primi sospetti sulla presenza del virus aviaria H5 e di tipo A erano stati condotti alcuni test sempre dall'istituto padovano referente a livello nazionale per questa tipologia di analisi. Con le ultime verifiche però il virus, che non è pericoloso per l'uomo, sarebbe invece presente nei mille esemplari.