cesena

Quaranta mezzi utilizzati. Si cerca di aprire le strade

AGGIONRAMENTO ORE 19. Parcheggi agibili. Nei prossimi giorni pulizia dei passaggi pedonali

Foto Orlando Poni
| Altro
N. Commenti 0

12/febbraio/2012 - h. 13.34

CESENA - Cala l'emergenza viabilità. Sono agibili e gratuiti il parcheggio sotterraneo sotto Cesena Anni 90 (aperto dalle 7 alle 21), il Machiavelli (zona ex Zuccherificio, aperto h24) e quello sotto la piastra servizi dell’Ospedale. Sono normalmente agibili anche il parcheggio a raso Mattarella (avanti alla Stazione), il parcheggio meccanizzato Ex Giacomoni e il parcheggio multipiano del Caps. Per quest’ultimo si ricorda che sono in corso di emissione abbonamenti speciali settimanali a 25 euro; la Parcheggi ha trasformato in abbonamenti settimanali quanto dovuto dagli utenti per i giorni di sosta trascorsi. Ancora ingombro di neve il parcheggio vicolo del Gasometro, ma si sta lavorando con pale meccaniche per renderlo disponibile da lunedì 13 febbraio. Gli unici parcheggi fermi sono i silos meccanizzati di piazzale Franchi e della Barriera. Si sta lavorando, inoltre, per liberare dalla neve i parcheggi scambiatori Ippodromo e Montefiore.  Nei prossimi giorni – tempo permettendo – partiranno gli interventi di sgombero della neve ai lati delle strade, in modo da rendere nuovamente agibili  i passaggi pedonali, i parcheggi su strada, le aree di carico e scarico. Si procederà suddividendo la città in zone e definendo un calendario delle operazioni. Di volta in volta, nelle strade interessate saranno collocati cartelli informativi almeno 48 ore prima dell’inizio dell’intervento, per consentire ai cittadini di organizzarsi (in particolare, sarà necessario spostare le auto parcheggiate su strada). Gli automobilisti che hanno l’auto in strada dovranno spostarle quando sarà il momento.

AGGIORNAMENTO ORE 19. Quaranta mezzi al lavoro

In tutto sono 40 i mezzi utilizzati. Fra  i vari interventi di oggi: allargamento di via Curiel e via Battisti per consentire il passaggio delle linee di trasporto pubblico urbano n.4 e n.6; allargamento dei parcheggi di scambio Montefiore e Ippodromo; carico e trasporto a discarica dei cumuli di neve presenti nel centro storico; interventi su strade strette nelle zone  Borello, Oltre Savio, Vigne, S. Vittore, Pievesestina, S. Rocco e S. Carlo. Insieme ad un contingente dei vigili del fuoco di Rovereto si sta procedendo a liberare dalla neve le pensiline bus dei parcheggi di scambio e della via Battisti. Inoltre, continua incessantemente lo spandimento di sale sulle arterie principali, zona Ospedale e nei  punti critici della viabilità. Il personale operativo continua a coprire le 24 ore con turni a rotazione di otto ore, come sta ormai accadendo da 12 giorni.