rimini

Litiga con la vicina e le incendia la porta

Denunciata per danneggiamenti una 37enne ucraina, residente in un condominio di via Guglielmo Marconi

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

17/maggio/2012 - h. 16.32

RIMINI - Una banale lite di condominio, poi per vendicarsi dà fuoco alla porta della vicina. L'episodio è andato in scena ieri sera in via Guglielmo Marconi, dove i carabinieri sono stati chiamati ad intervenire da una donna, che li avvertiva di un incendio appiccato alla sua porta di casa con liquido infiammabile. Le fiamme erano state subito domanate, causando solo annerimento da fumo all'infisso. I sospetti della donna erano caduti su una 37enne ucraina e residente a Rimini, con la quale aveva avuto una discussione condominiale qualche giorno prima.

Giunti sul posto con due autoradio, i militari hanno identificato tutte le persone che avevano partecipato alla lite, e hanno facevano trasportare al pronto soccorso l'ucraina, molto agitata alla vista dei militari. Alla fine la situazione è tornata alla normalità, ma a conclusione delle verifiche del caso, i carabinieri hanno appurato che era stata proprio la 37enne ucraina a danneggiare la porta d’ingresso della vicina dopo un litigio scaturito per motivi condominiali. Per questo la donna è stata denunciata per danneggiamento a seguito di incendio.