Ravenna

Michela Guerra lascia il consiglio comunale per "impegni prioritari e improcrastinabili"

La capogruppo di CambieRà ha annunciato l'addio durante una riunione della lista civica. Dopo Bucci e Sutter è la terza rinuncia di un candidato sindaco

Michela Guerra lascia il consiglio comunale per "impegni prioritari e improcrastinabili"

Michela Guerra

| Altro
N. Commenti 0

09/gennaio/2018 - h. 12.06

RAVENNA - Michela Guerra lascia il consiglio comunale. La capogruppo della listica civica CambieRà, che era stata candidata alle ultime elezioni comunali come sindaco, lascerà Palazzo Merlato per "impegni prioritari ed improcrastinabili". L'annuncio è stato dato all'ultima riunione del direttivo. Non sono dati altri dettagli se non il fatto che a sostituire Guerra sarà Emanuele Panizza mentre il nuovo capogruppo in consiglio sarà Marco Maiolini. "Preferisco lasciare spazio a chi ha la possibilità di seguire con impegno e dedizione la politica comunale in tutte le sue sfaccettature e fornire il mio contributo dalla seconda linea, restando comunque a disposizione per il gruppo e, soprattutto, per la città". Da parte sua il direttivo della lista civica si stringe attorno a Michela Guerra. "Questo è solo un mero cambio di nominativi".
Guerra è la terza candidata sindaco a lasciare il consiglio comunale. Prima di lei avevano detto addio agli scranni di Palazzo merlato anche Maurizio Bucci (candidato per La Pigna) e Raffaella Sutter (Ravenna In Comune). Oltre al sindaco Michele De Pascale, l'unico candidato ancora in aula è Massimiliano Alberghini (candidato di LpRa, FI, Lega Nord e Fratelli d'Italia). Guerra si era candidata inizialmente con il Movimento 5 Stelle prima che una complicata vicenda interna spingesse Grillo e Casaleggio a togliere il simbolo delle amministrative. A quel punto è stata lanciata CambieRà, lista civica a tutti gli effetti ma di ispirazione grillina, che ha raggiunto un buon 12,74 per cento e tre seggi in consiglio.