Faenza

Ogni sera una messa per padre Giorgio

Fino a venerdì rosario e funzione religiosa a Fossolo per il missionario scomparso. I funerali avranno luogo in Perù, sabato in Duomo a Faenza cerimonia col vescovo

Ogni sera una messa per padre Giorgio
| Altro
N. Commenti 0

14/gennaio/2015 - h. 10.01

FAENZA - Ogni sera alle 18 un rosario nella parrocchia di Fossolo, a seguire la messa in suffragio. Sabato in Duomo, alle 19, la funzione religiosa officiata dal vescovo, monsignor Stagni. Faenza è stretta nel lutto per la scomparsa di Giorgio Nonni, missionario morto ieri mattina in Perù, co-fondatore con padre Daniele Badiali del programma umanitario Mato Grosso. Nato il 6 aprile del 1953, all'età di 20 anni la sua prima esperienza in Sud America, al lebbrosario di Campo Grande in Brasile. E' stato negli anni successivi fondatore di diverse missioni: Aczo, Chambara, Chaccho, San Martin e Aco. Quindi Llamellin, in Perù, ultima sua fatica. Città delle Ande dove padre Giorgio Nonni verrà seppellito.

Appresa la notizia della scomparsa, è arrivato il cordoglio del sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi: “La scomparsa di padre Giorgio Nonni, dopo una lunga malattia, peraltro da lui accolta come un dono di Dio, lascia un profondo vuoto non soltanto nei cuori dei suoi familiari, dell’Operazione Mato Grosso, della comunità di Forno di Llamellin, in Perù, ma anche nei nostri cuori".