Ravenna

Inaugurato il nuovo reparto di Terapia intensiva

Taglio del nastro ai moderni locali traasferiti sopra il Dea

Inaugurato il nuovo reparto di Terapia intensiva
| Altro
N. Commenti 0

17/gennaio/2015 - h. 17.41

RAVENNA - Cambia sede il reparto di Terapia intensiva dell'ospedale di Ravenna. Da domani, infatti, il reparto sarà trasferito al terzo piano del Dipartimento di Emergenza e Accettazione (Dea). I posti letto di degenza, scrive l'Ausl Romagna, "sono stati ampliati e la nuova struttura sarà in grado di accogliere 12 pazienti". I quattro nuovi posti letto saranno gradualmente attivati nelle prossime settimane. Il nuovo reparto è inoltre dotato di tecnologie innovative, che permettono di condividere online con altri specialisti "il monitoraggio avanzato delle funzioni vitali dei pazienti attraverso la piena computerizzazione dei singoli posti letto".

Il monitoraggio sarà reso possibile anche grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna che, con un impegno triennale, ha investito un milione e 114mila euro per il rinnovo tecnologico del nuovo Dea. Il nuovo reparto potrà anche contare su "nuove tecnologie per il controllo degli squilibri metabolici ed apparecchiature di supporto e cura della ventilazione, che si aggiungono a multiple postazioni che permettono un pieno supporto dialitico". "La nuova Terapia intensiva polivalente - conclude l'Ausl - rappresenta un centro di alto livello per la cura integrata delle gravi insufficienze d'organo. Ogni anno infatti sono trattati oltre 600 pazienti provenienti dal pronto soccorso (30%), dai reparti chirurgici (40%), da altri reparti dell'ospedale (20%) o da altre Terapie intensiva (10%)".