Faenza

Bigorda d'Oro: I 5 cavalieri prendono le misure del campo di gara

Prima serata di prove libere in attesa di darsi poi battaglia sabato 13 nella vera e propria tenzone. Debutta Nicolas Billi del Verde

Bigorda d'Oro: I 5 cavalieri prendono le misure del campo di gara
| Altro
N. Commenti 0

05/giugno/2015 - h. 14.45

FAENZA - Tra elezioni e ballottaggi, il faentino si era quasi dimenticato del vero avvenimento che monopolizza la città nel mese di giugno: il Palio del Niballo e tutti i suoi eventi collaterali. Questa sera si alzerà finalmente il sipario sulla Bigorda d’Oro, diventata di alto livello negli ultimi anni e arrivata alla 19esima edizione, toltasi di dosso da tempo la nomea di “palio dei giovani” che non le dava la giusta importanza. 

I cinque rioni si sfideranno sul prato dello stadio Bruno Neri dalle 21 alle 23.30 nella prima giornata di prove libere, in attesa di darsi poi battaglia sabato 13 nella gara vera e propria. Saranno ben quattro i volti noti che si contenderanno la preziosa lancia di ceramica, con un solo debuttante. 

Ci sarà il campione in carica Valentino Medori, 31enne alfiere del Rione Rosso che dovrà guardarsi dal 26enne fantino del Giallo Daniele Beoni, rimasto a mani vuote lo scorso anno non riuscendo a centrare il poker di successi consecutivi, mentre saranno giovanissimi gli altri tre cavalieri in gara. 

Il Nero presenterà per la seconda volta il 19enne Matteo Tabanelli, il Borgo Durbecco si affiderà al 20enne Luca Poli (pure lui alla seconda esperienza). Unica eccezione il Verde che getterà nella mischia il 19enne debuttante Nicolas Billi. Questi invece i quattro cavalli scelti da ogni rione per Bigorda e Palio. 

Rosso: Usurpatore (vincitore della scorsa Bigorda), Sopran Raider, Giulia e le stelle, Shockwave. 

Verde: Fay Dancer, Big Pancrise, Bum Bum, Nodiu de Ureco “Dudu”. 

Nero: Tout Reserve, Notte Fatale, Velida, The English Yonka. 

Giallo: Nanbo King, Miss Gelpy, Ziosauro, Silver Wash. 

Borgo Durbecco: Perla de Bonorva, Roana Radiosa, Quirino di Chia, Socrates de Bonorva. Oltre a quelle odierne, le prove libere si terranno mercoledì dalle 21 alle 23.30, mentre quelle ufficiali (una mini gara da quattro tornate per ogni rione) ci saranno lunedì dalle 22. 

In caso di maltempo e conseguente rinvio di una di queste tre serate, è prevista una giornata di recupero giovedì 11 giugno. Domenica in piazza del Popolo, con inizio alle 16 è invece in programma il torneo dei giovanissimi alfieri bandieranti e musici (under 15), mentre la sera, alle 21, ci sarà il giuramento dei cavalieri e la gara fra gli sbandieratori Under 21 nella specialità del Singolo e della Coppia. 

Luca Del Favero