Ravenna

Rogo in officina. Ingenti danni al capannone

Caduta dei neon di illuminazione, annerimento delle pareti e vetrate in frantumi

Rogo in officina. Ingenti danni al capannone
| Altro
N. Commenti 0

08/giugno/2015 - h. 13.53

RAVENNA - Caduta dei neon di illuminazione, annerimento delle pareti e vetrate in frantumi. Questi i danni provocati dal’incendio che si è sviluppato ieri, intorno alle 12.30, in un’officina meccanica in via Santerno Ammonite. Le fiamme inizialmente hanno interessato l’area adibita a ufficio amministrativo, il cui calore si è poi esteso per tutto il capannone. 

Il rogo tuttavia non si è propagato in tutta l’area grazie all’immediato intervento del proprietario e del padre, a loro volta allertati da un residente di passaggio che aveva notato il fumo fuoriuscire dall’officina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Mezzano e una squadra dei vigili del fuoco di Ravenna, che hanno estinto le fiamme e messo l’area in sicurezza. Le cause sono da ricondurre verosimilmente a cause accidentali dovute a un corto circuito. 

Infatti, nell’area adibita a ufficio, da cui ha avuto origine l’incendio, erano presenti alcuni computer, alcuni dei quali con funzioni di server, quindi perennemente in funzione. All’interno dell’officina erano presenti anche tre auto, non interessate dalle fiamme.