Ravenna

Il cantiere rivoluziona la viabilità

Piazza Kennedy: da lunedì 29 scatta la fase più critica dei lavori e per una trentina di giorni saranno in vigore modifiche al tracciato urbano

Il cantiere rivoluziona la viabilità
| Altro
N. Commenti 0

25/giugno/2015 - h. 11.56

RAVENNA - Sono in corso da lunedì scorso i lavori, della durata di una settimana, preliminari all’apertura del cantiere di piazza Kennedy. L’opera entrerà nel vivo lunedì, 29 giugno, quando partirà il rifacimento dei sottoservizi lungo via D’Azeglio, gestiti da Hera, per una trentina di giorni. 

“Si tratta della fase 1, la più delicata - spiega Massimo Camprini, Capo Area Infrastrutture civili - nel cui contesto sono previste le più accentuate modifiche alla viabilità a causa della chiusura totale del primo tratto di via D’Azeglio, quello che confina con la piazza e che interrompe il circuito abituale piazza Duomo - via G.Rasponi - via D’Azeglio in direzione viale Baracca, via Maggiore”. 

In alternativa, il percorso sarà circonvallazione Molino - via Fiume Abbandonato. Per agevolare i flussi di traffico, in tale periodo verranno sospese le Ztl in via Guaccimanni (e la relativa telecamera Sirio), e nelle vie adiacenti Piazza Kennedy per consentire questi percorsi alternativi: tutti i veicoli potranno raggiungere le attività di via M. D’Azeglio e il “Garage Centrale” in via L. Longhi, percorrendo via Oberdan, via Agnello, via D’Azeglio (nel tratto compreso fra via Agnello e via Pasolini), via Pasolini, via Zirardini (nel tratto compreso fra via Pasolini e via Longhi), via Longhi e via D’Azeglio in direzione di Piazza Baracca; i veicoli diretti in via Cattaneo da via Pasolini proseguiranno per via Morigia; in tutte queste strade verrà temporaneamente sospesa la Ztl.  

I soli veicoli autorizzati per raggiungere il tratto di via Gioacchino Rasponi, compreso fra Piazza XX Settembre e Piazza Kennedy, potranno seguire, quale percorso alternativo, via Pasolini e via Zirardini, dove verrà invertito il senso di marcia nel tratto e nella direzione da via Longhi a via IX Febbraio; sempre i veicoli autorizzati, diretti in via IX Febbraio, raggiunta via Longhi, potranno proseguire per via Mafalda di Savoia. L’uscita per tutti avverrà da via Fantuzzi, via Gardini e via Guidone. 

I soli residenti potranno circolare in via Gioacchino Rasponi (nel tratto compreso fra Piazza Duomo e via Guerrini), via Garatoni e via Guerrini (nel tratto compreso fra via Gardini e via Gioacchino Rasponi) dove verrà istituito il doppio senso di circolazione. <+no_rientro><+nero>Le biciclette <+tondo>potranno circolare a doppio senso di circolazione in via D’Azeglio e nei collegamenti con Piazza Kennedy, Piazza Duomo e Piazza XX Settembre.