Ravenna

Solidali con una leccata “tutti i giorni”

In difesa della gelateria e della sua pubblicità boicotta dall’osservatorio comunale ‘Immagini Amiche’

Solidali con una leccata “tutti i giorni”
| Altro
N. Commenti 0

18/agosto/2015 - h. 11.10

RAVENNA - A difesa della Gelateria Nova di viale Randi, accusata dall’osservatorio comunale ‘Immagini Amiche’ di ricorrere a pubblicità sessiste per promuovere il proprio prodotto, interviene pubblicamente anche la Cna, associazione di categoria degli artigiani. A scatenare nei giorni scorsi la polemica ferragostana, la presa di posizione dell’Osservatorio in merito ad alcuni manifesti pubblicati (da anni) da Gelateria Nova sulla propria pagina Facebook. 

“Con stupore siamo venuti a conoscenza della mole di polemiche che ha coinvolto la storica gelateria artigiana di Ravenna in seguito ad un volantino ritenuto sessista - afferma il responsabile del settore Alimentare Cna Jimmy Valentini - la nostra Associazione è da sempre, con atti concreti, sensibile e vicina alle diverse realtà cittadine che si occupano delle donne in difficoltà e proprio per questo non abbiamo paura ad affermare che questa volta da parte di molti si sia esagerato. 

Non vogliamo entrare in ogni caso nella sfera personalissima di cosa sia moralmente lecito o accettabile per ognuno di noi rispettando ovviamente le leggi, su questo ognuno è libero di pensarla come crede. Il fatto che ci preme sottolineare - prosegue Valentini - è come la rilevanza istituzionale alla cosa - e qui il riferimento è appunto alle prese di posizione da parte dell’Osservatorio, dell’assessore alle Pari Opportunità e ad alcune consigliere comunali Pd ndr. - abbia montato in maniera abnorme una vicenda di ben poco conto e che andrebbe lasciata, proprio per i contorni dell’immagine, a una questione da social network dove chiunque può, anche qui nel lecito, esprimere il suo pensiero”.

La Cna critica, in particolare, l’atteggiamento di esponenti istituzionali e politici “che hanno invitato al boicottaggio di una attività artigianale familiare perfettamente in regola con tutte le normative”, per l’Associazione una “forzatura che non ci saremmo aspettati, peraltro al limite del consentito”. Cna conclude informando che “al di là del danno di immagine che la vicenda ha avuto per la gelateria, proprio ieri si è registrata una fila significativa di cittadini che si è recata in gelateria per esprimere solidarietà ai titolari”.

Ad alimentare la catena di solidarietà anche l’albergatore Filippo Donati che, emulando il consigliere di Forza Italia Alberto Ancarani, ha invitato i ravennati ad andare da Nova per consumare un gelato solidale in compagnia.