Ravenna

Sabato di sangue sulla strada: due morti

Due decessi nel giro di poche ore, le vittime sono un automobilista e un centauro di Bagnacavallo

Sabato di sangue sulla strada: due morti

Foto da archivio

| Altro
N. Commenti 0

24/ottobre/2015 - h. 18.11

RAVENNA - Ancora sangue sulle strade del ravennate, il bilancio di questo sabato d'ottobre è pesantissimo: due uomini hanno perso la vita in due distinti incidenti, il primo a Bagnara di Romagna dove un automobilista ha perso il controllo della sua utilitaria schiantandosi contro il cancello di una casa; il secondo sulla Brisighellese dove è morto un centauro bagnacavallese di 59 anni scontrandosi con una vettura. 

L'incidente mortale di Bagnara è avvenuto alle 12.30 in via Pilastrino: secondo i primi rilievi una Volkswagen Polo con un uomo al volante stava procedendo in direzione del centro del paese quando, poche decine di metri prima della Rocca, il guidatore ha perso il controllo del mezzo - le cause sono al vaglio della polizia -invadendo la corsia opposta per poi schiantarsi contro la cancellata del civico. 

L'impatto è stato fortissimo tanto che l'autista è rimasto incastrato tra parabrezza e lamiere: per estrarlo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Tuttavia le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravissime ai soccorritori del 118: è stata chiamata un'elimedica ma nel frattempo, nonostante i disperati tentativi per rianimarlo, i medici non hanno potuto che constatarne il decesso. La strada è stata chiusa a lungo in entrambe le direzioni per i rilievi. 

Circa un'ora dopo l'altro incidente mortale, stavolta sulla Brisighellese, costato la vita a un 59ennne di Bagnacavallo. La dinamica, al vaglio degli inquirenti, pare quella classica costata già molte vite umane: mentre procedeva lungo la strada il centauro si sarebbe scontrato contro una vettura che ha svoltato senza dare la precedenza.