Ravenna

Fuori strada dopo la discoteca

Sbandata fatale all’alba di ieri sulla Ravegnana: 46enne ricoverato in gravi condizioni

Fuori strada dopo la discoteca
| Altro
N. Commenti 0

09/gennaio/2017 - h. 12.07

Un terribile incidente si è verificato, all’alba di ieri, sulla via Dismano. Coinvolti due ragazzi al rientro a casa dopo una notte passata in discoteca. L’incidente si è verificato verso le 5.40 e ha visto coinvolta una Fiat Punto, guidata da un
21enne e con un 46enne a bordo, che procedeva in direzione per Ravenna. Il ragazzo, all’altezza dell’aeroporto La Spreta, per cause ancora al vaglio del personale della polizia Stradale, ha perso il controllo del veicolo iniziando a sbandare per poi carambolare nel fosso che costeggia la carreggiata.
Un impatto frontale tremendo: la parte anteriore della vettura si è infatti impuntata contro l’avvallamento. Ad avere la peggio è stato il passeggero 46enne: mentre il guidatore è riuscito, infatti, ad uscire sulle sue gambe dall’abitacolo ridotto a un cumulo di lamiere, il passeggero è stato estratto soltanto grazie al provvidenziale intervento dei vigili del fuoco, accorsi sul posto. L’uomo è stato quindi affidato alle cure dei sanitari del 118 arrivati in
via Dismano con ambulanza e auto medicalizzata. 
Dopo essere stato stabilizzato e intubato, l’uomo è stato trasportato con il codice di massima gravità all’ospedale “Bufalini” di Cesena. Per permettere i soccorsi e i rilievi di rito, il tratto stradale è rimasto chiuso per quasi 2 ore ma,
considerata l’ora, i disagi alla circolazione sono stati piuttosto limitati.
Un terribile incidente si è verificato, all’alba di ieri, sulla via Dismano. Coinvolti due ragazzi al rientro a casa dopo una notte passata in discoteca. L’incidente si è verificato verso le 5.40 e ha visto coinvolta una Fiat Punto, guidata da un 21enne e con un 46enne a bordo, che procedeva in direzione per Ravenna. Il ragazzo, all’altezza dell’aeroporto La Spreta, per cause ancora al vaglio del personale della polizia Stradale, ha perso il controllo del veicolo iniziando a sbandare per poi carambolare nel fosso che costeggia la carreggiata.

Un impatto frontale tremendo: la parte anteriore della vettura si è infatti impuntata contro l’avvallamento. Ad avere la peggio è stato il passeggero 46enne: mentre il guidatore è riuscito, infatti, ad uscire sulle sue gambe dall’abitacolo ridotto a un cumulo di lamiere, il passeggero è stato estratto soltanto grazie al provvidenziale intervento dei vigili del fuoco, accorsi sul posto. L’uomo è stato quindi affidato alle cure dei sanitari del 118 arrivati invia Dismano con ambulanza e auto medicalizzata. 

Dopo essere stato stabilizzato e intubato, l’uomo è stato trasportato con il codice di massima gravità all’ospedale “Bufalini” di Cesena. Per permettere i soccorsi e i rilievi di rito, il tratto stradale è rimasto chiuso per quasi 2 ore ma,considerata l’ora, i disagi alla circolazione sono stati piuttosto limitati.