Ravenna

Ritrovato in mare il corpo del diportista disperso

Recuperato il cadavere in superficie al largo del lido di Classe

Ritrovato in mare il corpo del diportista disperso
| Altro
N. Commenti 0

16/luglio/2017 - h. 11.50

 

Non ce l’ha fatta il diportista scomparso in mare nel pomeriggio di venerdì. Dopo aver individuato la sua barca al largo, il personale della Capitaneria di Porto di Ravenna è stata impegnata per tutta la serata di venerdì e la giornata di sabato in una ricerca in mare incessante. 
Da un’attenta analisi delle condizioni meteomarine si è deciso di concentrare le ricerche più a sud del punto di ritrovamento dell’imbarcazione di proprietà del malcapitato interessando tutto il litorale romagnolo a sud di Casalborsetti, con l’impiego di tutti i mezzi della Guardia Costiera di Ravenna ed un elicottero dei Vigili del Fuoco. Sono state impiegate anche due pattuglie a terra “Mare Sicuro” e si è richiesto di contribuire alle ricerche anche a mezzi di altre forze di polizia già impiegate in attività di pattugliamento.
Purtroppo le ricerche si sono conclude con il recupero di un cadavere. Poco dopo le 16 di ieri un diportista ha segnalato la presenza di un cadavere in superficie al largo del lido di Classe che corrispondeva alla descrizione del disperso. I mezzi sono stati dirottati sul punto del ritrovamento del cadavere per il recupero dello stesso. Il corpo esanime del malcapitato è stato trasportato poi all’obitorio dell’ospedale della città di Ravenna.
Non ce l’ha fatta il diportista scomparso in mare nel pomeriggio di venerdì. Dopo aver individuato la sua barca al largo, il personale della Capitaneria di Porto di Ravenna è stata impegnata per tutta la serata di venerdì e la giornata di sabato in una ricerca in mare incessante. 

 

Da un’attenta analisi delle condizioni meteomarine si è deciso di concentrare le ricerche più a sud del punto di ritrovamento dell’imbarcazione di proprietà del malcapitato interessando tutto il litorale romagnolo a sud di Casalborsetti, con l’impiego di tutti i mezzi della Guardia Costiera di Ravenna ed un elicottero dei Vigili del Fuoco. Sono state impiegate anche due pattuglie a terra “Mare Sicuro” e si è richiesto di contribuire alle ricerche anche a mezzi di altre forze di polizia già impiegate in attività di pattugliamento.

Purtroppo le ricerche si sono conclude con il recupero di un cadavere. Poco dopo le 16 di ieri un diportista ha segnalato la presenza di un cadavere in superficie al largo del lido di Classe che corrispondeva alla descrizione del disperso. I mezzi sono stati dirottati sul punto del ritrovamento del cadavere per il recupero dello stesso. Il corpo esanime del malcapitato è stato trasportato poi all’obitorio dell’ospedale della città di Ravenna.