Ravenna

Spacciatore con un chilo e 350 gr di marijuana in casa

La droga scoperta durante una perquisizione a seguito di un fermo in flagranza di spaccio

Spacciatore con un chilo e 350 gr di marijuana in casa
| Altro
N. Commenti 0

26/settembre/2017 - h. 18.39

I carabinieri di Ravenna nella tarda serata di ieri nei pressi della darsena posavano la loro attenzione verso un nigeriano che attendeva impazientemente qualcuno, quando all’improvviso veniva avvicinato da un connazionale che con mossa fulminea estraeva dalla tasca del pantalone un involucro che gli passava velocemente.
I carabinieri così coglievano il momento propizio per intervenire e bloccare entrambi i soggetti. Il primo straniero, un 25enne clandestino sul territorio dello stato, veniva trovato in possesso di 7 gr di marijuana mentre l’altro, quello che aveva ceduto la sostanza, un 27enne, da qualche anno regolarmente residente a Ravenna, tentava di darsi alla fuga maa veniva immediatamente bloccato dai militari.
La successiva attività eseguita presso il domicilio del secondo uomo, il pusher, consentiva di rinvenire un chilo e 350 gr di marijuana con tutto il necessario per pesare, frazionare e confezionare le dosi.
Difronte alle evidenze raccolte appariva chiara l’attività illecita del cittadino nigeriano che veniva tratto in arresto con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio. Stamani a seguito della convalida gli si sono spalancate le porte del carcere. Il clandestino è stato avviato alle autorità amministrative per regolare la sua posizione sul territorio dello stato.
I carabinieri di Ravenna nella tarda serata di ieri nei pressi della darsena posavano la loro attenzione verso un nigeriano che attendeva impazientemente qualcuno, quando all’improvviso veniva avvicinato da un connazionale che con mossa fulminea estraeva dalla tasca del pantalone un involucro che gli passava velocemente.

I carabinieri così coglievano il momento propizio per intervenire e bloccare entrambi i soggetti. Il primo straniero, un 25enne clandestino sul territorio dello Stato, veniva trovato in possesso di 7 gr di marijuana mentre l’altro, quello che aveva ceduto la sostanza, un 27enne, da qualche anno regolarmente residente a Ravenna, tentava di darsi alla fuga maa veniva immediatamente bloccato dai militari.

La successiva attività eseguita presso il domicilio del secondo uomo, il pusher, consentiva di rinvenire un chilo e 350 gr di marijuana con tutto il necessario per pesare, frazionare e confezionare le dosi.

Difronte alle evidenze raccolte appariva chiara l’attività illecita del cittadino nigeriano che veniva tratto in arresto con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio. Stamani a seguito della convalida gli si sono spalancate le porte del carcere. Il clandestino è stato avviato alle autorità amministrative per regolare la sua posizione sul territorio dello stato.