Ravenna

Tenta di rubare in un cantiere ma gli è andata male

Il rumore di un vetro infranto è stato udito da un passante che ha chiamato la Polizia

Tenta di rubare in un cantiere ma gli è andata male
| Altro
N. Commenti 0

02/ottobre/2017 - h. 19.12

Ci ha provato ancora ieri sera poco dopo le 21 D.D., un 36enne italiano, gia gravato da numerosi precedenti penali e di Polizia, di cui molti per furto, ma questa volta gli è andata male, sono arrivati i carabinieri. 
Un cittadino che si trovava nel parcheggio di via Renato Serra a Ravenna, ha udito un rumore di vetro infrangersi provenire da un cantiere posto sul lato opposto della strada. Insospettito, è uscito dall’area compiendo alcuni passi verso il punto dal quale aveva sentito provenire il suono e nell'oscuratà l'ha notato che si trovava vicino ad un container posto all’interno del  cantiere. 
Immediatamente il cittadino segnalava il fatto alla Centrale Operativa della Polizia che disponeva l’immediato invio di una Volante. Il 36enne, consapevole di essere stato scoperto, ha cercato di allontanarsi camminando lungo via Renato Serra in direzione del Borgo San Rocco dove invece è stato bloccato dai poliziotti della Volante. 
Un sopralluogo nel cantiere ha permesso agli agenti di rinvenire, nelle adiacenze del container adibito ad ufficio, alcuni utensili che molto probabilmente sono stati utilizzati dall’uomo per infrangerne la finestra di accesso. D.D. è stato arrestato per il reato di tentato furto aggravato e all’udienza per direttissima che si è svolta nella mattinata odierna presso il Tribunale di Ravenna, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l'arresto, concesso i termini a difesa e rimesso in libertà l'imputato in attesa del rito previsto per l'8 novembre prossimo.
Ci ha provato ancora ieri sera poco dopo le 21 D.D., un 36enne italiano, gia gravato da numerosi precedenti penali e di Polizia, di cui molti per furto, ma questa volta gli è andata male, sono arrivati i poliziotti. 

Un cittadino che si trovava nel parcheggio di via Renato Serra a Ravenna, ha udito un rumore di vetro infrangersi provenire da un cantiere posto sul lato opposto della strada. Insospettito, è uscito dall’area compiendo alcuni passi verso il punto dal quale aveva sentito provenire il suono e, nell'oscuratà, ha notato un uomo che si trovava vicino ad un container posto all’interno del  cantiere. 

Immediatamente il cittadino segnalava il fatto alla Centrale Operativa della Polizia che disponeva l’immediato invio di una Volante. Il 36enne, consapevole di essere stato scoperto, ha cercato di allontanarsi camminando lungo via Renato Serra in direzione del Borgo San Rocco dove invece è stato bloccato dai poliziotti della Volante ed identificato. 

Un sopralluogo nel cantiere ha permesso agli agenti di rinvenire, nelle adiacenze del container adibito ad ufficio, alcuni utensili che molto probabilmente sono stati utilizzati dall’uomo per infrangerne la finestra di accesso. D.D. è stato arrestato per il reato di tentato furto aggravato e all’udienza per direttissima che si è svolta nella mattinata odierna presso il Tribunale di Ravenna, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l'arresto, concesso i termini a difesa e rimesso in libertà l'imputato in attesa del rito previsto per l'8 novembre prossimo.