Artisti ravennati premiati a Napoli

Quattro studenti dell'Accademia selezionati per il premio nazionale delle arti

Artisti ravennati premiati a Napoli
| Altro
N. Commenti 0

17/giugno/2010 - h. 12.29

RAVENNA - Quattro allievi dell’Accademia di Belle arti di Ravenna sono stati selezionati nell’ambito del Premio nazionale delle arti e saranno presenti nel pomeriggio di oggi a Napoli in occasione della nomina del vincitore, alla presenza del dottor Civello, direttore Alta Formazione Artistica Miur, e di Anna Mattirolo, direttrice del Maxxi Arte di Roma.

Particolare apprezzamento della giuria è stato riservato al mosaico come linguaggio visivo contemporaneo utilizzato nelle opere. Tra queste un cuscino di tessere marmoree, una carota gigante fatta di smalti coloratissimi e murrine, una raffinata immagine musiva del silenzio che rimanda a un famoso film, tappeti realizzati con pigmenti e spezie profumate che ingannano l'occhio dello spettatore: queste le opere in mostra di Roberta Grasso, Silvia Naddeo, Elena Saraceni, Melisa Soledad Fassora
L'Accademia di Belle Arti di Ravenna è l'unica in Italia in cui il Mosaico raggiunge esiti di grande qualità, come bene evidenzia la partecipazione dei giovani artisti di Ravenna per questa rassegna.

“Questo riconoscimento - dichiara l’assessore alla formazione Elettra Stamboulis

- conferma la scelta qualitativa operata dall’amministrazione di puntare all’alta formazione artistica del Mosaico in un’ottica di apertura al contemporaneo e di inserimento nel quadro delle arti visive nel loro complesso. Desidero ringraziare tutti gli insegnanti che hanno operato per raggiungere questo obiettivo e in particolare la coordinatrice didattica, prof. Bentini, per l’impegno profuso in questa nuova sfida”.