"Oralites" all'Accademia Belle Arti

Inaugura venerdì l'esposizione all'interno del Festival delle Culture di Ravenna

"Oralites" all'Accademia Belle Arti
| Altro
N. Commenti 0

05/giugno/2009 - h. 17.00

RAVENNA - L'Accademia di Belle Arti di Ravenna è presente con la mostra Oralites all'interno del Festival delle Culture di Ravenna, un evento preparato nel corso dell'anno attraverso il coinvolgimento di tutti i laboratori, da mosaico a pittura, da plastica ornamentale a incisione e disegno, e altri ancora.
La mostra avrà luogo in due diverse sedi, ciascuna delle quali offre una sezione tematicamente distinta: Oralites. Alfabeti nella Galleria dell'Accademia presso la sede dell’Accademia di Belle Arti; Oralites. Visioni in Santa Maria delle Croci.
L'Accademia inoltre per questa occasione apre tutti suoi laboratori alla città.
II tema che unisce tutti i lavori in mostra è l’oralità, attraversando i confini delle arti, in particolare la musica e il linguaggio: è lo stesso tema del  progetto europeo della rete Mecine, coordinato dalla città di Evora (Portogallo),: un progetto al quale  insieme a Ravenna partecipano le città di Arles (Francia), Sliven (Bulgaria), Mertola, Evora ed Idanha-a-Nova (Portogallo), Orense (Spagna), Birgu (Malta).
Gli studenti dell'Accademia si sono avvicinati al tema dell'oralità con la lezione magistrale tenuta da Luigi Dadina e Tahar Lamri nel marzo scorso, dal titolo: “L'oralità: alfabeti e visioni nella nuova era delle comunicazioni”, ed hanno in seguito lavorato nei diversi laboratori (pittura, scultura, mosaico, plastica ornamentale, incisione, ed altri).
La mostra presenta opere, installazioni, performances, che sviluppano il tema al plurale: le differenti oralità presenti oggi nel villaggio globale si riflettono qui tra immagine, parola, suoni, in numerose sfaccettature e con  suggestive aperture poetiche, ironia, contaminazioni sonore. La mostra è stata coordinata da Dusciana Bravura e Nicola Cucchiaro, il testo critico di presentazione è di Maurizio Nicosia
Inaugurazione: venerdì 5 Giugno alle ore 17 alla Galleria dell'Accademia, con l'apertura al pubblico di tutti i laboratori, per poi proseguire in Santa Maria delle Croci alle ore 19.
La festa all’Almagià concluderà l’evento insieme al Festival delle Culture.
Orari di apertura
Galleria dell'Accademia: da Lunedì 8 a Venerdì 12 Giugno, ore 9-18
via delle Industrie 76, Ravenna
Santa Maria delle Croci: da Sabato 6 a Domenica 14 Giugno, ore 17-19 (chiuso Lunedì)
via Guaccimanni 5/7, Ravenna