Rimini

Rapina alla Mps, catturati i ladri dopo la fuga

I carabinieri hanno arrestato i quattro autori del colpo dopo un inseguimento nelle vie cittadine

Rapina alla Mps, catturati i ladri dopo la fuga

Foto Manuel Migliorini

| Altro
N. Commenti 0

24/aprile/2013 - h. 10.57

RIMINI - Questa mattina verso le 9.30, quattro persone hanno compiuto una rapina nella filiale della banca Monte dei Paschi di Siena di via Parmense. Una rapina da manuale: i quattro, a volto scoperto e armati di cutter, hanno fatto irruzione nella filiale e si sono fatti consegnare il denaro,  circa 60mila euro. Poi sono scappati a bordo di una Classe A nera a gran velocità per le vie del centro. L'allarme è scattato immediatamente ed i carabinieri si sono subito messi sulle loro tracce, tanto da dare vita ad un vero e proprio inseguimento. 

La fuga dei rapinatori è però terminata dopo pochi chilometri in via Circovallazione Occidentale a seguito di uno speronamento. I quattro uomini hanno tentato di scappare, ma a causa dell'infelice scelta della direzione di fuga si sono ritrovati imbottigliati nel traffico, ed in poco tempo si sono ritrovati attorniati dalle gazzelle dei carabinieri.

Gli arrestati sono tutti catanesi: si tratta di un 33enne, due 21enni e un 23enne. Al momento della rapina dentro la banca c'erano cinque clienti, il direttore e due impiegati. I rapinatori sono entrati in tre in banca, armati di cutter. Quando la banda è stata raggiunta, uno dei rapinatori ha provato ha fuggire, aprendo di scatto la portiera, ma è stato subito bloccato dai carabinieri. Un militare è stato colpito al volto. Gli altri tre soggetti sono stati invece bloccati in auto con l’intero bottino, all’interno di una borsa della banca, unitamente all’arma bianca utilizzata per la rapina. La refurtiva, completamente recuperata, è stata restituita al direttore dell’istituto di credito.