Rimini

V Peep, scatta la tolleranza per i 1.597 ricorrenti

Il Comune, alla vigilia della scadenza dei termini, scioglie gli ultimi dubbi

V Peep, scatta la tolleranza per i 1.597 ricorrenti
| Altro
N. Commenti 0

16/novembre/2013 - h. 11.26

RIMINI - Con un tempismo degno delle migliori locomotive a vapore dell’anteguerra, il Comune di Rimini ieri (vigilia della scadenza dei termini) ha diffuso una nota nella quale dà ufficialmente mandato agli uffici di interrompere i i termini per il recupero forzoso dei versamenti dovuti dai residenti del V Peep. Altro non è, in verità, che la conferma dell’impegno preso pubblicamente con il Comitato.

Scatta, quindi, la tolleranza solo ed esclusivamente per i 1.597 ricorrenti almeno fino all’udienza di merito che lo stesso Tar ha fissato per il 23 gennaio dell’anno prossimo. E per chi non ha presentato ricorso decidendo di versare le somme dovute entro oggi? Risposte ufficiali non ce ne sono ma non è escluso che si debba attendere anche in questo il pronunciamento del Tar e che tutto possa dipendere dalla decisione presa in quella sede. Ai giudici bolognesi l’ultima parola.