Rimini

Svastiche e disegni fallici alla Casa delle Donne

Vandalismi: il comune denuncia

Fotorepertorio
| Altro
N. Commenti 0

26/gennaio/2014 - h. 16.57

RIMINI - Svastiche e disegni fallici: vandalismi alla Casa delle Donne. Ne parla l’assessore Nadia Rossi: “Alla vigilia della ricorrenza del Giorno della memoria, ci troviamo ancora una volta a fare i conti con l’ignoranza e la violenza di chi non ha rispetto della storia e delle istituzioni. Ignoti, infatti, hanno sfregiato la targa della Casa delle donne con croci uncinate e scritte, e hanno tentato di forzare il portone d’ingresso della sede. Un atto vergognoso, inaccettabile e ancora più doloroso perché cade nei giorni in cui la città è impegnata a riflettere sulla follia del nazismo. L’Amministrazione comunale ha già denunciato l’accaduto alle autorità competenti e speriamo che, anche grazie all’ausilio delle telecamere, si possano scoprire in fretta gli autori di questa vigliaccata”. Solidarietà e vicinanza dalla deputata Petitti: “ Esprimo la mia più ferma condanna per lo sfregio inflitto, un gesto inqualificabile che colpisce simbolicamente ognuna di noi”