Rimini

Maltempo, "Danni per milioni di euro"

Il sindaco Gnassi al vertice di Ravenna con i vertici della Regione sull'emergenza meteo

Maltempo, "Danni per milioni di euro"

Il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi. Foto repertorio

| Altro
N. Commenti 0

07/febbraio/2015 - h. 14.37

RIMINI - L''ondata di maltempo che si è abbattuta in questi giorni sull'Emilia-Romagna ha causato in riviera "danni per diversi milioni di euro". A dirlo è il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, che questa mattina, insieme al sindaco di Bellaria Enzo Ceccarelli e al dirigente dell'ufficio Protezione civile Massimo Venturelli, ha incontrato a Ravenna il presidente della Regione Stefano Bonaccini per fare il punto sui danni.

Il maltempo, prosegue Gnassi, "ha creato gravissime difficoltà e disagi sull'intera costa romagnola, dai lidi di Comacchio a Cattolica". Il sindaco di Rimini e Ceccarelli hanno presentato ai vertici della Regione il quadro delle criticità della provincia, "evidenziando come i danni maggiori siano stati provocati dalle esondazioni dei fiumi Uso, Marecchia, Ventena, Marano e Conca" e sottolineando "gli enormi danni subiti dalla fascia a mare dei Comuni, la necessità di intervenire in maniera urgente con i ripascimenti e i danneggiamenti subiti dai privati, dalle abitazioni, dagli stabilimenti balneari, dalle imprese e dai pubblici esercizi".

Anche se "non è possibile fare una stima", Gnassi ritiene che, tra i danni immediatamente visibili e quelli che si manifesteranno nei prossimi mesi, il conto da pagare sarà di diversi milioni di euro. Per questo motivo "la Regione ha deciso di avviare la procedura di richiesta per lo stato di emergenza, mentre la Provincia di Rimini invierà un modulo a tutti i Comuni chiedendo di redigere numero e stima economica dei danni". Bonaccini, intanto, ha annunciato lo stanziamento dei primi due milioni di euro per far fronte all'emergenza. Gnassi conclude "ringraziando le Forze dell'ordine e di soccorso, alla protezione civile, gli amministratori dei Comuni, i cittadini e i volontari, che hanno messo il massimo impegno in queste ore di difficoltà".