Romagna

Maltempo, arrivano le piene: criticità elevata a Santarcangelo

Tutti i corsi d'acqua romagnoli sotto controllo dell'Arpa. L'Uso è il più pericoloso

Maltempo, arrivano le piene: criticità elevata a Santarcangelo

fotorepertorio

| Altro
N. Commenti 0

05/marzo/2015 - h. 11.35

ROMAGNA - Le precipitazioni registrate nelle ultime ore hanno interessato principalmente le macroaree del settore centro-orientale della regione, determinando degli innalzamenti dei livelli idrometrici nei relativi bacini. Sui fiumi Enza, Tresinaro, Panaro, Samoggia, Reno, Idice, Quaderna e i corsi d'acqua romagnoli, i livelli sono in crescita nella mattina di giovedì e le piene fluviali alle 7.30 stanno transitando nelle sezioni di valle con livelli compresi tra la soglia 1 (criticità ordinaria) e la soglia 2 (criticità moderata), con l´eccezione del torrente Uso dove si è superato il livello 3 (criticità elevata) nella sezione di Santarcangelo di Romagna. Lo riferisce l'ultimo bollettino meteo pubblicato dall'Arpa.

La criticità idrologico-idraulica mostrata nei bollettini è classificata in tre fasce: ordinaria, condizioni di rischio che possono dar luogo solo a danni localizzati e disagi locali; moderata, possibilità di danni di media gravità su ambiti territoriali ristretti; elevata, possibilità che si verifichino danni più estesi, a scala provinciale o addirittura maggiore.