Rimini

Prima lo prende a coltellate poi tenta di finirlo investendolo

L'aggredito è un ragazzo di colore. Fermato il presunto aggressore per tentato omicidio per motivi razziali

Prima lo prende a coltellate poi tenta di finirlo investendolo
| Altro
N. Commenti 0

23/marzo/2017 - h. 01.22

Prima lo prende a coltellate poi tenta di finirlo investendolo. E' il fatto di sangue che si è consumato ieri sera in piena Marina Centro. Era intorno alle 19 quando davanti al supermercato all'incrocio tra via Trieste e via Naziario Sauro un ragazzo di colore è stato aggredito da una persona che prima l'ha preso a botte, poi ha estratto il coltello e gli ha infilato la lama. Il ragazzo ha tentato la fuga cercando riparo in via Tolmino ma qui l'aggressore l'ha inseguito con un'auto nel tentativo di investirlo.
Poi l'aggressore è  fuggito mentre il ferito è stato prima soccorso da alcuni passanti poi è giunta l'ambulanza medicalizzata del 118 che l'ha stabilizzato e trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Infermi e le sue in condizioni molto critiche. Contemporaneamente sul posto sono giunti gli agenti della Polizia che hanno iniziato a raccogliere le testimonianze di chi aveva assistito all'aggresione. Testimonianze che hanno concesso di a risalire al proprietario della vettura.
Gli agenti l'hanno raggiunto così nella sua abitazione dove sarebbe stato ritrovato anche il coltello ancora sporco di sangue. L'uomo è stato portato in Questura dove è stato sottoposto a fermo di polizia con l'accusa di tentato omicidio aggravato dai motivi razziali.
Prima lo prende a coltellate poi tenta di finirlo investendolo. E' il fatto di sangue che si è consumato ieri sera in piena Marina Centro. Era intorno alle 19 quando davanti al supermercato all'incrocio tra via Trieste e via Naziario Sauro un ragazzo di colore è stato aggredito da una persona che prima l'ha preso a botte, poi ha estratto il coltello e gli ha infilato la lama. Il ragazzo ha tentato la fuga cercando riparo in via Tolmino ma qui l'aggressore l'ha inseguito con un'auto nel tentativo di investirlo.

Poi l'aggressore è  fuggito mentre il ferito è stato prima soccorso da alcuni passanti poi è giunta l'ambulanza medicalizzata del 118 che l'ha stabilizzato e trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Infermi e le sue in condizioni molto critiche. Contemporaneamente sul posto sono giunti gli agenti della Polizia che hanno iniziato a raccogliere le testimonianze di chi aveva assistito all'aggresione. Testimonianze che hanno concesso di a risalire al proprietario della vettura.

Gli agenti l'hanno raggiunto così nella sua abitazione dove sarebbe stato ritrovato anche il coltello ancora sporco di sangue. L'uomo è stato portato in Questura dove è stato sottoposto a fermo di polizia con l'accusa di tentato omicidio aggravato dai motivi razziali.