San Clemente

E' sprigionata una fiammata da un macchinario alla Mec3, operai feriti

Le fiamme sono divampate improvvisamente. Un operaio è rimasto ustionato al viso (aggiornamento)

E' sprigionata una fiammata da un macchinario alla Mec3, operai feriti
| Altro
N. Commenti 0

27/marzo/2017 - h. 17.04

 

Paura alla Mec3 questa mattina quando un macchinario è esploso mentre un gruppo di operai vi stava lavorando intorno. Un ritorno di fiamma ha investito in pieno al volto uno degli operai e altri di striscio. L'infortunio è avvenuto nella 
nota azienda produttrice di gelati nello via Vicinale Gaggio a San Clemente, verso le 8.
Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere il principio d'incendio e i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure ai feriti. L'operaio ustionato al volto è stato portato con l'elisoccorso giunto da Ravenna al Grande Ustioni dell'ospedale Bufalini di Cesena. 
Le cause dell'avvenuta esplosione sono ancora in via d'accertamento da parte dei carabinieri giunti sul posto.
AGGIORNAMENTO
Sull'incidente sul lavoro occorso questa mattina presso la Mec3 è giunta la seguente nota-precisazione dell'azienda:

In merito a quanto accaduto questa mattina presso la sede di Optima MEC3 a San Clemente (Rimini), la Direzione Generale precisa quanto segue:
 
Alle ore 8 di questa mattina, all’interno del Reparto Polveri, durante il consueto orario di lavoro, da una macchina regolarmente in funzione è scaturita una fiammata (e non un’esplosione come erroneamente riportato da alcune testate). Tale fiammata ha provocato alcune lesioni al solo operaio preposto all’utilizzo di questa macchina, un uomo di 48 anni.
 
La comunicazione al 118 ha fatto si che venisse richiesto d’ufficio l’intervento dell’eliambulanza, ma siamo felici di poter comunicare che il nostro dipendente è stato dimesso dall’Ospedale Bufalini di Cesena alle ore 12 di oggi e che la guarigione è prevista in 10 giorni.
 
Sottolineiamo che il macchinario oggetto di questo spiacevole incidente è sottoposto a regolare e costante manutenzione, e che gli operai che lavorano con esso sono stati tutti adeguatamente formati. Attualmente sono quindi in corso tutte le necessarie ricerche per capire quale sia stata la causa scatenante.
  
Ringraziandovi per la cortese attenzione, ci riserviamo di inviare nuove comunicazioni qualora ve ne fosse la necessità.
 
Claudio Riva
Amministratore Delegato MEC3
___________________________________________________
Paura alla Mec3 questa mattina quando un macchinario si è sprigionata una fiammata mentre un gruppo di operai vi stava lavorando intorno. Il ritorno di fiamma ha investito in pieno al volto uno degli operai e altri di striscio. L'infortunio sul lavoro è avvenuto nella nota azienda produttrice di gelati nello via Vicinale Gaggio a San Clemente, verso le 8.

 

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere il principio d'incendio e i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure ai feriti. L'operaio ustionato al volto è stato portato con l'elisoccorso giunto da Ravenna al Grandi Ustioni dell'ospedale Bufalini di Cesena. Le cause dell'avvenuta esplosione sono ancora in via d'accertamento da parte dei carabinieri giunti sul posto.