Rimini

Rubano capi di abbigliamento alle "Befane", arrestati

Tre giovani romeni sono stati beccati dai carabinieri subito dopo aver rimosso l'antitaccheggio

Rubano capi di abbigliamento alle "Befane", arrestati
| Altro
N. Commenti 0

11/giugno/2017 - h. 13.49

Ieri sera alle 20, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini, durante il servizio straordinario di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza tre soggetti romeni, di 26, 27 e 20 anni, per furto aggravato all’interno del supermercato “Conad” al centro commerciale “Le Befane”.
I tre malfattori, a seguito di una segnalazione pervenuta all’utenza d’emergenza 112, venivano intercettati dai militari, mentre tentavano di allontanarsi dal supermercato subito dopo aver sottratto capi di abbigliamento, rimuovendone il relativo sistema antitaccheggio. 
La refurtiva, del valore complessivo di trecento euro, è stata recuperata e restituita all’avente diritto. Gli arrestati, nel frattempo sono stati trattenuti, in attesa del rito direttissimo di domani, disposto dall’Autorità Giudiziaria. 
Ieri sera alle 20, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rimini, durante il servizio straordinario di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza tre soggetti romeni, di 26, 27 e 20 anni, per furto aggravato all’interno del supermercato “Conad” al centro commerciale “Le Befane”.

I tre malfattori, a seguito di una segnalazione pervenuta all’utenza d’emergenza 112, venivano intercettati dai militari, mentre tentavano di allontanarsi dal supermercato subito dopo aver sottratto capi di abbigliamento, rimuovendone il relativo sistema antitaccheggio. La refurtiva, del valore complessivo di 300 euro, è stata recuperata e restituita all’avente diritto. Gli arrestati, nel frattempo sono stati trattenuti, in attesa del rito direttissimo di domani, disposto dall’Autorità Giudiziaria.