I grillini sbarcano in città

Sabato e domenica, in occasione del "Firma day", i banchetti del movimento politico del comico genovese in piazza. Per le elezioni regionali puntano al 5%

I grillini sbarcano in città
| Altro
N. Commenti 0

29/gennaio/2010 - h. 14.38

RIMINI - Sbarca anche a Rimini l'elmetto giallo di Beppe Grillo, domani e domenica, in occasione del 'Firma day'. L'autorizzazione per i banchetti dal Comune e' arrivata, l'appuntamento e' in piazza Cavour (la mattina) e in piazza Tre Martiri (il pomeriggio). Intanto, i primi quattro cittadini riminesi che oggi, casco in testa, 'si prendono cura della Romagna' sono i candidati grillini in provincia alle prossime elezioni regionali.

"Puntiamo come minimo al 5%, ma visto come stanno andando le cose non solo a Bologna, tra scandali e quant'altro, speriamo in un risultato anche migliore", esordisce in conferenza stampa il capolista Giorgio Gustavo Rosso al fianco degli altri tre protagonisti Fabrizio Girometti, Luigi Camporesi e Stefano Francesco Piva. Il 'Movimento a 5 stelle' alle ultime provinciali riminesi non si era presentato, ed oggi e' il battesimo ufficiale: l'ambizione c'e', considerando che alle comunali primaverili nelle altre province romagnole la lista civica ha incassato fino al 4,5% dei consensi (a Forli' e a Cesena e' presente in Consiglio). Il responsabile organizzativo Daniele Arduini spiega che grazie ai 'meet up' locali e affini dal 2006 a oggi si possono contare 600 "interessati, anche se non sono tutti attivi".

I margini di crescita ci sono, confida Arduini ricordando le seimila firme che con la discesa di Beppe Grillo in citta' vennero raccolte- invano- per chiedere all'allora presidente della Provincia Nando Fabbri di "discutere" il piano dei rifiuti. Il manifesto grillino in salsa riminese include, tra l'altro, la tassa puntuale sui rifiuti sul modello di "Forlimpopoli, Castel San Pietro e San Francisco", la medicina complementare e i meccanismi premianti per chi risparmia sui farmaci, la chiusura di tutti gli inceneritori, la riqualificazione degli edifici pubblici aziendali. "E se da Pd e Pdl arrivano proposte interessanti non le buttiamo a priori", dice Rosso. C'e' anche il sostegno al comitato 'No Trc', anche se nel programma si sostengono le metropolitane di superficie: "Si', ma piu' che altro a Modena e a Reggio Emilia", chiosa il capolista.