Condannato Beppe Indino

Sette mesi, pena sospesa, per il giornalista di "Bar Sport" a causa di una battuta troppo pesante nei confronti di un collega

Condannato Beppe Indino
| Altro
N. Commenti 0

10/dicembre/2009 - h. 09.01

RIMINI - E’ stato condannato a sette mesi (pena sospesa) il giornalista Giuseppe Indino che il 29 aprile di sette anni fa nel corso della trasmissione “Bar Sport” su Rete 8 Vga se n’era uscito con un’espressione poco felice nei confronti di un collega. A querelarlo è stato Romano Bedetti che si è sentito tirato in ballo, per quanto non sia stato pronunciato il suo nome, per la
descrizione che in precedenza il giornalista televisivo aveva fatto della sua persona.

Durante il servizio Indino aveva inoltre ventilato che fossero da attribuire a Bedetti alcune lettere anonime. Nel descrivere l’autore di quelle missive il giornalista si sarebbe lasciato andare ad allusioni e riferimenti, giornalista specializzato in
archeologia, aspro critico della Rimini calcio, autore di numerosi articoli di archeologia. Un profilo che si adattava perfettamente all’immagine di Bedetti.