rimini

"Ditemi chi ha fatto del male a mia figlia"

Parla la madre di Anna Maria Stellato: "L'ho sentita giovedì sera, era tranquilla"

Il ritrovamento del corpo di Anna Maria Stellato
| Altro
N. Commenti 0

16/luglio/2012 - h. 08.30

RIMINI - Non si dà pace per la morte della figlia, Orietta Maria Mariconda, fisioterapista di Chiavari. “Voglio sapere che cosa le è successo”, dice, “per me è un mistero, ma penso che qualcuno le abbia fatto del male”. I sospetti della madre di Anna Maria Stellato si dirigono verso “un poco di buono” che, secondo lei, avrebbe avuto con la ragazza “una discussione per motivi di gelosia nei confronti di chi le aveva offerto la pizza”. Soffrendo di anoressia dall’età di 16 anni, la giovane genovese avrebbe così sviluppato una “dipendenza da sostanze”. La madre l’ha sentita l’ultima volta al telefono giovedì sera: “Era tranquilla”.

La ragazza è stata trovata morta sabato mattina in mare a Torre Pedrera. L'autopsia ha dato per certa la morte per annegamento, ma ora bisognerà capire se la giovane, in biancheria intima in acqua, fosse con qualcuno prima di morire. Ad insospettire gli inquirenti anche un buco sul braccio per cui saranno disposti esami più approfonditi. Se si trattasse di droga si potrebbe pensare anche a qualcuno che ha ceduto alla giovane una dose letale per poi abbandonarla al suo destino, in acqua. Allo stato sono solo ipotesi. La morte risalirebbe alle prime ore di venerdì.