Sci alpino

Dal Titano a Lillehammer: Mariotti sogna in grande

Lo sciatore 17enne rappresenterà San Marino ai Giochi Olimpici Invernali Giovanili che si terranno in Norvegia

Dal Titano a Lillehammer: Mariotti sogna in grande
| Altro
N. Commenti 0

18/gennaio/2016 - h. 12.47

Il conto alla rovescia è ormai terminato. Manca meno di un mese ai Giochi Olimpici Invernali Giovanili, manifestazione ispirata alle Olimpiadi, che vedrà gareggiare gli atleti di età compresa dai 14 ai 18 anni. Dopo la prima positiva edizione andata in scena quattro anni fa ad Innsbruck in Austria, l’appuntamento si rinnoverà dal 12 al 21 febbraio sulle nevi di Lillehammer, nota località sciistica norvegese che ha ospitato le Olimpiadi Invernali nel 1994. Saranno dieci giorni intensi di gara per gli oltre mille atleti impegnati in rappresentanza di settanta Paesi, pronti a sfidarsi in settanta eventi. Prevista tra le quindici discipline invernali protagoniste anche il Monobob e il Super Sprint di Biathlon.

A difendere i colori di San Marino in terra norvegese ci penserà Alessandro Mariotti, impegnato nelle gare di slalom e di gigante. Ad accompagnarlo ci saranno il Capo Missione Gian Luca Gatti e il tecnico Denis Pauletto. Mariotti, 17 anni compiuti da poco, ha già le idee chiare riguardo a questa avventura. “Il mio obiettivo è quello di ottenere il risultato migliore possibile - spiega -, non vado in Norvegia per fare una semplice presenza. Spero di fare delle belle gare, mi sono allenato bene per questo appuntamento, sia sulle nevi che lontano dalle piste e sono pronte per giocarmi tutte le mie chance”. Nonostante la giovane età Mariotti può vantare una buona esperienza internazionale. Oltre ad avere ben rappresentato San Marino al Festival Olimpico della Gioventù Europea dello scorso anno, il giovane sciatore biancazzurro ha nel suo curriculum anche la partecipazione ai Mondiali di sci che si sono svolti a Vail e Beaver Creek (Colorado) nel 2015, dove ha centrato la qualificazione alla finale di slalom speciale con l’ultimo posto utile, salvo poi uscire in gara.

In questo mese che lo separa dalla partenza per Lillehammer, Mariotti affinerà la sua preparazione partecipando ad alcune gare. L’esordio ai Giochi Olimpici Giovanili è fissato per il 17 febbraio, quando affronterà la gara di gigante, mentre due giorni più tardi si cimenterà nello slalom speciale.