San Marino

Catenina d’oro strappata a 79enne di Domagnano

Ad Acquaviva preso invece un altro straniero dopo un furto di monili e denaro

Catenina d’oro strappata a 79enne di Domagnano
| Altro
N. Commenti 0

14/luglio/2016 - h. 11.36

Sicurezza e incidenti, gran lavoro nelle ultime ore per la Gendarmeria. Alle ore 15:30 circa di martedì, furto con destrezza di una catenina d’oro avvenuto a Domagnano, nei pressi della chiesa. I malviventi sono stati descritti come un uomo di corporatura robusta con capelli mori ed una donna, anch’essa con capelli mori, entrambi stranieri. Sono stati notati allontanarsi a bordo di un’utilitaria di colore blu scuro con targa straniera. Dopo il furto si sono dileguati in via del Meridiano con direzione superstrada.

L’incresciosa circostanza è avvenuta ai danni di un residente di Domagnano, nato nel 1937. Lo stesso ha affermato che unitamente ai due soggetti descritti, c’era un terzo uomo. Poco prima delle ore 22:00 S sempre di martedì sera, incidente stradale a Serravalle in strada Lamaticcie. Coinvolta una signora che, viaggiando con uno scooter, è andata in collisione con un capriolo. L’animale improvvisamente ha tagliato la strada al veicolo: la conducente non ha potuto evitare l’urto, procurando sulla stessa delle lieve lesioni dopo essere caduta. Intervenuta la pattuglia della Gendarmeria e l’ambulanza per i rilievi del caso e l’assistenza sanitaria.

Il successivo referto ha evidenziato una prognosi di 6 giorni. L’animale dopo l’urto si è dileguati nei campi limitrofi. Infine a seguito della ricezione di una denuncia di furto sporta da una residente nel fine settimana, relativa alla sottrazione di alcuni monili in oro e alcune centinaia di euro in banconote di vario taglio, il comandante della Brigata Gendarmeria di Acquaviva, Brigadiere William Dall’Olmo avviava prontamente una attenta attività di indagine che consentiva nella mattinata successiva di individuare l’autore del furto che a quel punto ha reso piena confessione ed ha restituito l’intera refurtiva. L’autore del furto (B. M.) di anni 55, nazionalità straniera, residente in Italia, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.