Basket

Orva da applausi: Fortitudo stesa

Al cospetto della corazzata di Vandoni, Lugo tiene ritmi altssimi per tutti i 40 minuti di gioco. Il match si mantiene vivo fino alla fine: a -54” 70-67, poi Ruini e Villani mettono al sicuro la vittoria

Orva da applausi: Fortitudo stesa

Cristian Villani (foto Sanna)

| Altro
N. Commenti 0

05/ottobre/2014 - h. 12.45

IMOLA - Spettacolare Orva al cospetto della corazzata Fortitudo. Lugo gioca un match da applausi mantenendo ritmi altissimi per quaranta minuti. Del resto quando si hanno un Ruini e un Villani immarcabili e una squadra che gira come un orologio svizzero dove tutti riescono ad essere protagonisti, è tutto più semplice.


Orva       81
Fortitudo 73
(22-21; 49-34; 62-50)

ORVA LUGO: Montanari 6, Ruini 24, Bertocco 3, Villani 27, Legnani 2, Marchetti ne, Pederzini 7, Farioli 3, Bazzocchi ne, Chiappelli 9. All.: Ortasi.
BOLOGNA: Candi ne, Valenti ne, Lamma 23, Grilli 7, Iannilli 8, Samoggia 6, Montano 10, Sorrentino 10, Mancin, Raucci 9. All.: Vandoni.