Tour de France

La cronometro a Bodnar, il Tour a Frome (video)

Per il corridore britannico è la quarta volta in carriera si aggiudica il Tour de France

La cronometro a Bodnar, il Tour a Frome (video)
| Altro
N. Commenti 0

22/luglio/2017 - h. 19.23

Nella penultima tappa, la cronometro di 22,5 km di Marsiglia, Chris Froome ha mantenuto la maglia gialla chiudendo al terzo posto dietro i polacchi Maciej Bodnar, il vincitore, e Michal Kwiatkowski, suo compagno di squadra. Per il corridore britannico è la quarta volta in carriera si aggiudica il Tour de France
Il capitano del team Sky nella lotta per il podio ha guadagnato sui rispettivi rivali, a cominciare da Rigoberto Uran, che ha chiuso all'ottavo posto complessivo, a 31" da Bodnar, fino a Romain Bardet, in difficoltà nella prova contro il tempo. Il francese ha perso la seconda posizione, a vantaggio proprio del colombiano della Cannondale, ed ha difeso il terzo posto per appena un secondo su Mikel Landa, che ha fatto segnare il 15° tempo nella cronometro. Fabio Aru, 22° a 1'16" dal vincitore, ha mantenuto il quinto posto chiudendo a 3'05" da Chris Froome.
Ecco l'ordine di arrivo
1. Maciej Bodnar (Pol/BORA-hansgrohe) 28:15"
2. Michal Kwiatkowski (Pol/Team Sky) +1"
3. Chris Froome (Gbr/Team Sky) +6"
4. Tony Martin (Ger/Katusha-Alpecin) +14"
5. Daryl Impey (South Africa / Orica-Scott) +20"
6. Alberto Contador (Spa/Trek-Segafredo) +21"
7. Nikias Arndt (Ger/Team Sunweb) +28";
8. Rigoberto Uran (Col/ Cannondale-Drapac) +31";
9. Stefan Kueng (Svi/BMC Racing Team) +34";
10. Sylvain Chavanel (Fra/Direct Energie) +37"
Nella penultima tappa, la cronometro di 22,5 km di Marsiglia, Chris Froome ha mantenuto la maglia gialla chiudendo al terzo posto dietro i polacchi Maciej Bodnar, il vincitore, e Michal Kwiatkowski, suo compagno di squadra. Per il corridore britannico è la quarta volta in carriera si aggiudica il Tour de France.

Il capitano del team Sky nella lotta per il podio ha guadagnato sui rispettivi rivali, a cominciare da Rigoberto Uran, che ha chiuso all'ottavo posto complessivo, a 31" da Bodnar, fino a Romain Bardet, in difficoltà nella prova contro il tempo. Il francese ha perso la seconda posizione, a vantaggio proprio del colombiano della Cannondale, ed ha difeso il terzo posto per appena un secondo su Mikel Landa, che ha fatto segnare il 15° tempo nella cronometro. Fabio Aru, 22° a 1'16" dal vincitore, ha mantenuto il quinto posto chiudendo a 3'05" da Chris Froome.

Ordine di arrivo della cronometro

1. Maciej Bodnar (Pol/BORA-hansgrohe) 28:15"

2. Michal Kwiatkowski (Pol/Team Sky) +1"

3. Chris Froome (Gbr/Team Sky) +6"

4. Tony Martin (Ger/Katusha-Alpecin) +14"

5. Daryl Impey (South Africa / Orica-Scott) +20"

6. Alberto Contador (Spa/Trek-Segafredo) +21"

7. Nikias Arndt (Ger/Team Sunweb) +28";

8. Rigoberto Uran (Col/ Cannondale-Drapac) +31";

9. Stefan Kueng (Svi/BMC Racing Team) +34";

10. Sylvain Chavanel (Fra/Direct Energie) +37"