Serie C

Lanini è il Piatek dell'Imolese: terzo gol in quattro giorni

Il gioiellino del vivaio Juve, dopo la doppietta alla Pistoiese stende il Gubbio con un Eurogol

Lanini è il Piatek dell'Imolese: terzo gol in quattro giorni
| Altro
N. Commenti 0

14/ottobre/2018 - h. 19.55

L'Imolese tiene il passo delle big di classifica e grazie ad un gran gol di Eric Lanini. La pratica Gubbio viene risolta al settimo minuto della ripresa: Lanini entra al posto di Giovinco nella ripresa. Punta Espeche, lo salta e spara da 25 metri nell’angolino, battendo Marchegiani. Lanini, punta centrale cresciuto nella Juventus, aveva segnato una doppietta alla Pistoiese quattro giorni fa ed è una grande risorsa di mister Dionisi.

La partita non è stata delle più semplici: un fuorigioco ha portato all'annullamento di un gran gol di Marchi in sem riovesciata. Da una parte l'Imolese ha giocato bene ma il Gubbio non ha rinunciat a pungere. Nel secondo tempo dopo l'eurogol di Lanini la partita si è messa in discesa.  L’Imolese vola sulle ali dell’entusiasmo e all’11’ ha sprecato una clamorosa palla gol per il raddoppio, non sfruttando un contropiede 3 contro 1 nato da un calcio d’angolo umbro. Sul corner seguente, Sciacca viene atterrato in area: per l’arbitro è rigore, ma Marchegiani ipnotizza Belcastro dagli 11 metri. Secondo errore dal dischetto per il numero 10 rossoblù, terzo di squadra dopo quello di Bensaja contro la Pistoiese. Il Gubbio è poi tornato a farsi vedere in avanti col colpo di testa di Casoli, neutralizzato senza patemi da Ro 

Il commento di mister Dionisi: "Siamo stati bravi, anche se non è stata la nostra miglior partita. Dopo il rigore fallito non era facile: loro hanno ripreso coraggio, ma siamo stati attenti e non abbiamo concesso nulla. Non dimentichiamoci che siamo una squadra ripescata in serie C: dobbiamo tenere bene a mente che il nostro obiettivo è la salvezza, non era scontato battere il Gubbio. Con la Sambenedettese sarà una partita molto difficile, contro una squadra forte, anche se non ha iniziato bene il campionato e ha già cambiato allenatore. Per fortuna ci arriviamo dopo un risultato molto positivo". 

Imolese – Gubbio 1-0

Imolese: Rossi; Garattoni, Boccardi, Carini, Fiore (dal 17’ Sciacca); Valentini (c), Carraro (dal 84’ Bensaja), Gargiulo; Belcastro (dal 67’ Mosti); Giovinco (dal 46’ Lanini), De Marchi (dal 46’ Rossetti). All. Dionisi (a disp. De Gori, Sciacca, Bensaja, Checchi, Tissone, Tattini, Giannini, Zucchetti, Lanini, Hraiech, Rossetti, Mosti).

Gubbio: Marchegiani; Schiaroli (dal 46’ Tofanari), Espeche, Piccinni, Lo Porto (dal 60’ Pedrelli); Casoli, Ricci (dal 64’ Conti), Benedetti; Casiraghi (dal 76’ Battista); Marchi (c), Plescia (dal 60’ Campagnacci). All. Sandreani (a disp. Battaiola, Paolelli, Nuti, De Silvestro, Conti, Tavernelli, Tofanari, Battista, Pedrelli, Campagnacci).

Marcatori: 52’ Lanini.

Arbitro: Monaldi di Macerata.

Ammoniti: 45’ Giovinco, 45’ Espeche, 70’ Piccinni.

Recupero: 3’ e 4’.