Serie C

Una grande Imolese ferma la Ternana in casa

Pareggio a reti bianche. Il portiere umbro salva per tre volte i suoi. Dionisi incassa i complimenti di De Canio

Una grande Imolese ferma la Ternana in casa

L'allenatore dell'Imolese, Alessio Dionisi

| Altro
N. Commenti 0

18/novembre/2018 - h. 19.16

Imolese – Ternana 0-0

Imolese: Rossi; Garattoni, Checchi, Carini, Fiore (dal 72’ Sciacca); Hraiech (dal 72’ Bensaja), Carraro (c), Gargiulo; Mosti (dal 83’ Valentini); Lanini (dal 68’ Giovinco), De Marchi (dal 83’ Rossetti). All. Dionisi (a disp. Zommers, Sciacca, Sereni, Bensaja, Tissone, Valentini, Giannini, Zucchetti, Boccardi, Rinaldi, Giovinco, Rossetti). All.: Alessio Dionisi

Ternana: Iannarilli; Fazio, Diakitè, Bergamelli, Lopez; Defendi (c), Callegari (dal 90’ Bifulco), Pobega (dal 78’ Salzano); Frediani (dal 74’ Altobelli); Marilungo, Vantaggiato (dal 74’ Nicastro). All. De Canio (a disp. Vitali, Gagno, Gasparetto, Furlan, Butic, Giraudo, Bifulco, Hristov, Salzano, Nicastro, Altobelli). All.: Luigi De Canio

Arbitro: Alessandro Meleleo (assistenti Nicola Mariottini e Davide Meocci).

Ammoniti: 26’ Vantaggiato (Ter), 89’ Bergamelli (Ter).

Recupero: 0’ e 5’.

IMOLA - Pareggio a reti bianche con la Ternana, una delle candidate principali alla vittoria del campionato. Nessun timore da parte dell'Imolese che strappa il pareggio e ottiene un ottimo punto. La Ternana si accontenta di uno 0-0 al Romeo Galli, con le occasioni più ghiotte capitate tra i piedi dei romagnoli. Dopo otto minuti di gioco Ternana pericolosa: Vantaggiato non riesce a deviare in rete un cross che attraversa l'area piccola. Poi i rossoblù prendono campo: ci prova Fire su punizioni, Lanini impegna Iannarilli. Allo scadere grande combinazione Lanini-Mosti-De Marchi ma Iannarilli è insuperabile. 

Nel secondo tempo  Ternana arrembante, ma l’Imolese resiste. Il tridente romagnolo impegna la difesa umbra, gli ospiti rispondono con le velleità di Defendi e Lopez. Altra grande occasione al 77': splendida giocata sulla sinistra, Gargiulo serve l'accorrente Mosti, gran tiro ma Iannarilli si guadagna la palma di migliore in campo. 

"Fa piacere - dice Alessio Dionisi a fine partita - ricevere i complimenti da un allenatore come De Canio. Sono contento della prestazione, soprattutto del secondo tempo. Oggi è arrivato anche il risultato, giocando sempre, e forse potevamo anche rosicchiare qualcosina di più. Abbiamo concesso poco, siamo stati bravi perché abbiamo avuto coraggio. Dopo i primi 15/20 minuti abbiamo fatto la partita contro la squadra più forte del campionato, di questo sono orgoglioso. Iniziamo già a pensare al Monza: sarà una partita molto difficile, contro una squadra che ha già cambiato allenatore e anche oggi ha perso, quindi vorrà riscattarsi. Noi dovremo ripetere la prova di oggi".