Sci alpino

Nel gigante di Aspen, trionfa Hirscher. Eisath quinto (video)

L'austriaco mette in pista una seconda manche-monstre. Per l'italiano miglior tempo di manche

| Altro
N. Commenti 0

19/marzo/2017 - h. 00.47

Marcel Hirscher trionfa ad Aspen, nell'ultimo gigante stagionale mettendo in pista una seconda manche-monstre e chiude con il tempo complessivo di 1:49.79, salendo a 733 punti nella graduatoria di specialità, già nettamente vinta.
Il miglior tempo di manche è di uno strepitoso Florian Eisath, 23/o a metà gara, ma capace di risalire fino alla quinta posizione con 1:51.39, il secondo miglior risultato in carriera per il 32enne altoatesino. L'azzurro recupera 18 posizioni e va a insidiare il podio presidiato da Felix Neureuther, a 53 centesimi da Hirscher e da Faivre, a 1"19. 
Buona gara per Luca De Aliprandini, al rientro, che chiude in 11/a posizione con un recupero di due posti nella seconda, ed è 12/o Manfred Moelgg, in recupero di tre piazze. E recupera tre posti anche Dominik Paris, chiudendo appena fuori dai punti, al 16/o posto. Nella classifica di fine stagione, Faivre supera Pinturault, oggi uscito, e si prende il secondo posto davanti al capitano. Eisath rimane il migliore degli azzurri con il nono posto a 252 punti, mentre De Aliprandini è 11/o con 172 punti e Moelgg 21/o con 104.
<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/LLBzZDglSmY" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
Marcel Hirscher trionfa ad Aspen, nell'ultimo gigante stagionale mettendo in pista una seconda manche-monstre e chiude con il tempo complessivo di 1:49.79, salendo a 733 punti nella graduatoria di specialità, già nettamente vinta.

Il miglior tempo di manche è di uno strepitoso Florian Eisath, 23/o a metà gara, ma capace di risalire fino alla quinta posizione con 1:51.39, il secondo miglior risultato in carriera per il 32enne altoatesino. L'azzurro recupera 18 posizioni e va a insidiare il podio presidiato da Felix Neureuther, a 53 centesimi da Hirscher e da Faivre, a 1"19. 

Buona gara per Luca De Aliprandini, al rientro, che chiude in 11/a posizione con un recupero di due posti nella seconda, ed è 12/o Manfred Moelgg, in recupero di tre piazze. E recupera tre posti anche Dominik Paris, chiudendo appena fuori dai punti, al 16/o posto. Nella classifica di fine stagione, Faivre supera Pinturault, oggi uscito, e si prende il secondo posto davanti al capitano. Eisath rimane il migliore degli azzurri con il nono posto a 252 punti, mentre De Aliprandini è 11/o con 172 punti e Moelgg 21/o con 104.