Coppa Italia

Dani Alves e Bonucci ed è terza Coppa Italia di fila per la Juve (video)

Nulla può la Lazio davanti ai bianconeri che segnano il primo punto verso il 'triplete'

| Altro
N. Commenti 0

18/maggio/2017 - h. 00.24

E' la prima nella storia a vincere per tre anni consecutivi la Coppa Italia e la Juventus lo fa a spese della Lazio con due gol di Dani Alves e Bonucci. Inzaghi ci ha provato ma i biancocelesti sono stati volenterosi ma oggettivamente più deboli. Per i bianconeri è ok la prima tatta verso il 'triplete'. Allegri parte con Neto in porta alle spalle di Barzagli-Bonucci-Chiellini, a centrocampo Rincon al fianco di Marchisio, davanti Dani Alves, Dybala, Mandzukic alle spalle di Higuain. Inzaghi recupera in extremis Parolo, che poi deve mollare, mentre in difesa Wallace preferito a Hoedt e davanti Keita con Immobile. 
Juventus (3-4-2-1): Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Marchisio, Rincon, Alex Sandro; Dybala (dal 34’ s.t. Lemina), Mandzukic; Higuain. A disp.: Buffon, Audero, Benatia, Lichtsteiner, Mattiello, Asamoah, Kean, Sturaro, Leris, Cuadrado. All. Allegri.
Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos (dall’8’ s.t. Felipe Anderson), De Vrij (dal 24’ s.t. Luis Alberto), Wallace; Basta, Parolo (dal 21’ p.t. Radu), Biglia, Milinkovic, Lulic; Keita, Immobile. A disp.: Vargic, Adamonis, Patric, Hoedt, Murgia, Crecco, Lombardi, Djordjevic, Tounkara. All. Inzaghi.
Arbitro: Tagliavento.
Reti: Dani Alves al 12’, Bonucci al 25’ p.t.
Ammonito Dani Alves.
<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/NPP0IZLhfwM" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
E' la prima nella storia a vincere per tre anni consecutivi la Coppa Italia e la Juventus lo fa a spese della Lazio con due gol di Dani Alves e Bonucci. Inzaghi ci ha provato ma i biancocelesti sono stati volenterosi ma oggettivamente più deboli. Per i bianconeri è ok la prima tatta verso il 'triplete'. Allegri parte con Neto in porta alle spalle di Barzagli-Bonucci-Chiellini, a centrocampo Rincon al fianco di Marchisio, davanti Dani Alves, Dybala, Mandzukic alle spalle di Higuain. Inzaghi recupera in extremis Parolo, che poi deve mollare, mentre in difesa Wallace preferito a Hoedt e davanti Keita con Immobile. 

Juventus (3-4-2-1): Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Marchisio, Rincon, Alex Sandro; Dybala (dal 34’ s.t. Lemina), Mandzukic; Higuain. A disp.: Buffon, Audero, Benatia, Lichtsteiner, Mattiello, Asamoah, Kean, Sturaro, Leris, Cuadrado. All. Allegri.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos (dall’8’ s.t. Felipe Anderson), De Vrij (dal 24’ s.t. Luis Alberto), Wallace; Basta, Parolo (dal 21’ p.t. Radu), Biglia, Milinkovic, Lulic; Keita, Immobile. A disp.: Vargic, Adamonis, Patric, Hoedt, Murgia, Crecco, Lombardi, Djordjevic, Tounkara. All. Inzaghi.

Arbitro: Tagliavento.

Reti: Dani Alves al 12’, Bonucci al 25’ p.t.

Ammonito: Dani Alves.